serigrafia

    • Charlize Theron – Pietro Delasco

      200,00

      Charlize Theron Pietro Delasco serigrafia polimaterica su cartoncino ,l’opera misura 40x40cm ed è firmata e numerata dall’artista.

      Figlio d’arte, come si suol dire, Piero Delasco apprende, ancor giovane, dal padre il piacere della pittura e dell’arte in generale e comprende che un vero artista non è tale se non apprende la tecnica del disegno e quella della figurazione.

      Seppur immerso nell’idilliaco ambiente familiare, il giovane si laurea in ingegneria e per alcuni anni si muove a proprio agio in questo settore, raccogliendo ampi consensi. Ma nel suo animo si muove ansiosamente il desiderio, quasi violento, di tracciare righe, linee, volti e altro nel tentativo di chetare la sua sete di conoscenza, la ferma volontà di entrare nell’anima delle cose, in quella materia che, in combutta con lo spirito, compone il nostro essere persona e dà spessore al nostro sapere.

      L’innata voglia di accumulare nuove esperienze, di conoscere altre culture lo spingono a chiudere con il presente per portarsi in giro per il mondo dove il suo animo tutto assorbe, tutto incasella in comparti aperti di quel computer che è il nostro cervello. Esperienze che gli consentiranno il raggiungimento di traguardi più elevati ed ambiziosi nel momento in cui deciderà di riprendere familiarità con i pennelli.

      Pietro Delasco quindi è un artista di particolare interesse, che va visto, studiato e memorizzato per quanto esprime in ogni suo elaborato. Non è importante dire se dipinge ad olio, acrilico o altro, quanto invece fare particolare attenzione ai suoi racconti di vita. Storie narrate nel succedersi dei quadri. Tematiche umane di stati d’animo e di filosofie quotidiane e oniriche.

      Pietro Delasco scompone immagini e colori, concretando grandi composizioni un po’ visionarie, nei quali si percepiscono nettamente sia gli influssi della sua formazione scientifica, sia l’universo sempre inesploso e inesauribile della creatività, sia, infine, un’urgenza di comunicazione che lo spinge ai cromatismi più caldi ed accattivanti. Gli eterni dualismi tra intelletto e carica emozionale, fra materialismo e trascendenza, sono analizzati e studiati come attraverso la scansione simbolica di un microscopio elettronico, alla ricerca della matrice originaria di un genoma solo apparentemente decifrato e decodificato.

      Puntigliosamente l’artista rompe e ricompone l’immagine nella quale, con estrema capacità, fa emergere valori, suoni e musica. Aristotele sosteneva che la natura si evolve meccanicamente, contraddicendo la teoria di Platone secondo la quale tutto è gestito da un’anima.

      Il Mito, tanto idolatrato è calpestato, in quest’era in cui tutto è concesso e tutto è di tutti, trasformandolo in semplice oggetto smitizzato. Pietro Delasco rompe con gli schemi, le multiple prospettive sono sezionate dalla luce, che interpone a quella usuale, in contrasto e sovrapposizione creando e cancellando continuamente in una sorte di video perenne. Niente è statico, la luce interna

      crea dinamismo, interazione con l’osservatore, multiple immagini che cercano spiegazioni e poi si fondono in un’unica possibile semplice immagine. Sono cosi che l’artista, le chiama, “semplici immagini complesse”, manipolate, colorate, cancellate, violentate e poi ricostruite e ancora alterate dalla luce, che diventa l’ ultimo elemento di caos del presunto ordine.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Circo Magico – Meloniski da Villacidro

      580,00

      Circo Magico Meloniski da Villacidro Serigrafia retouchè su cartoncino, l’opera misura 70x70cm ed è ritoccata e firmata dall’artista.

      Meloniski nasce a Villacidro, in Sardegna, nel 1943. Pittore, scultore e ceramista, la sua peculiarità sta nella sperimentazione di svariate tecniche e nell’impiego di materiali diversi. Le sue opere sono caratterizzate da una dimensione onirica e fantastica: figurine sottili fluttuano in atmosfere sognanti e cieli notturni, in cui luccicano stelle di brillantini. Tornano nelle sue opere i toni accesi e l’amore per la natura incontaminata della sua terra natale. Completamente autodidatta, viaggia in tutta Europa e si stabilisce prima a Parigi e poi a Milano. Nella capitale francese studia i grandi capolavori della storia dell’arte, visita i grandi musei e si confronta con l’arte moderna e contemporanea. Meloniski è alla continua ricerca della verità, le sue opere all’apparenza fantastiche e fiabesche, racchiudono invece grandi metafore legate all’uomo e al suo allontanamento dalla natura. Anche la sua passione per il volo si fa protagonista dei suoi celebri retouché, in cui persino pesci e navi solcano magici cieli notturni.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute al’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Onda pop after Hokusai – Tomoko Nagao

      450,00

      Tomoko Nagao crea la sua prima versione della “grande onda” nel 2012, come riflessione e reazione allo stato di shock generato dallo Tsunami del 2011 nel nord del Giappone, dopo la tragedia nucleare di Fukushima. Tutto quanto si basa sulla società dei consumi, su significati e aspirazioni effimere attribuiti a futili miraggi di benessere attraverso il consumo di massa. La grande onda spazza via tanti prodotti del consumo di massa ma non lo fa in modo devastante, l’artista è consapevole del fatto che tutto si rigenererà prima o poi. Serigrafia su carta. Dimensioni 100×70 cm.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Perfect Flowers- Antonio Massa

      805,00

      Perfect Flowers   Antonio Massa Serigrafia polimaterica su cartone, l’opera misura 100x120cm ed è firmata e numerata dall’artista.

      Antonio Massa è nato a Terni il 25 agosto 1955. Da piccolo, mostra uno spiccato senso artistico e da adolescente si diverte a ritrarre i suoi familiari. A vent’anni la sua prima mostra a Sorrento e, seppur con poca esperienza, riscuote un notevole successo che lo invoglia a continuare.Nei suoi fiori incantanti, nelle confortanti stesure di dolci rosa e rossi caldi ci troviamo come in un’oasi durante una giornata afosa. Quella di Massa è una pittura a dimensione umana, la sua fantasia ci dona con amore e voluttà il portato della sua arte, con la grazia della semplicità liberata da quel tardo romanticismo che non fa per chi vive nella nostra epoca. Solo l’amore per la pittura e l’entusiasmo nel dipingere possono dare la qualità che è insita nelle opere di questo artista che si è dedicato alla pittura come ideale di vita

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Pesce Sognatore – Meloniski da Villacidro

      440,00

      Pesce Sognatore Meloniski da Villacidro Serigrafia retouchè su carta, l’opera misura 50x50cm ed è ritoccata e firmata dall’artista.

      Meloniski nasce a Villacidro, in Sardegna, nel 1943. Pittore, scultore e ceramista, la sua peculiarità sta nella sperimentazione di svariate tecniche e nell’impiego di materiali diversi. Le sue opere sono caratterizzate da una dimensione onirica e fantastica: figurine sottili fluttuano in atmosfere sognanti e cieli notturni, in cui luccicano stelle di brillantini. Tornano nelle sue opere i toni accesi e l’amore per la natura incontaminata della sua terra natale. Completamente autodidatta, viaggia in tutta Europa e si stabilisce prima a Parigi e poi a Milano. Nella capitale francese studia i grandi capolavori della storia dell’arte, visita i grandi musei e si confronta con l’arte moderna e contemporanea. Meloniski è alla continua ricerca della verità, le sue opere all’apparenza fantastiche e fiabesche, racchiudono invece grandi metafore legate all’uomo e al suo allontanamento dalla natura. Anche la sua passione per il volo si fa protagonista dei suoi celebri retouché, in cui persino pesci e navi solcano magici cieli notturni.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute al’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Rest 2- Antonio Massa

      905,00

      Rest 2  Antonio Massa Serigrafia polimaterica su cartone, l’opera misura 110x90cm ed è firmata e numerata dall’artista.

      Antonio Massa è nato a Terni il 25 agosto 1955. Da piccolo, mostra uno spiccato senso artistico e da adolescente si diverte a ritrarre i suoi familiari. A vent’anni la sua prima mostra a Sorrento e, seppur con poca esperienza, riscuote un notevole successo che lo invoglia a continuare.Nei suoi fiori incantanti, nelle confortanti stesure di dolci rosa e rossi caldi ci troviamo come in un’oasi durante una giornata afosa. Quella di Massa è una pittura a dimensione umana, la sua fantasia ci dona con amore e voluttà il portato della sua arte, con la grazia della semplicità liberata da quel tardo romanticismo che non fa per chi vive nella nostra epoca. Solo l’amore per la pittura e l’entusiasmo nel dipingere possono dare la qualità che è insita nelle opere di questo artista che si è dedicato alla pittura come ideale di vita

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Rest- Antonio Massa

      905,00

      Rest  Antonio Massa Serigrafia polimaterica su cartone, l’opera misura 110x90cm ed è firmata e numerata dall’artista.

      Antonio Massa è nato a Terni il 25 agosto 1955. Da piccolo, mostra uno spiccato senso artistico e da adolescente si diverte a ritrarre i suoi familiari. A vent’anni la sua prima mostra a Sorrento e, seppur con poca esperienza, riscuote un notevole successo che lo invoglia a continuare.Nei suoi fiori incantanti, nelle confortanti stesure di dolci rosa e rossi caldi ci troviamo come in un’oasi durante una giornata afosa. Quella di Massa è una pittura a dimensione umana, la sua fantasia ci dona con amore e voluttà il portato della sua arte, con la grazia della semplicità liberata da quel tardo romanticismo che non fa per chi vive nella nostra epoca. Solo l’amore per la pittura e l’entusiasmo nel dipingere possono dare la qualità che è insita nelle opere di questo artista che si è dedicato alla pittura come ideale di vita

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Trasloco – Meloniski da Villacidro

      580,00

      Trasloco Meloniski da Villacidro Serigrafia retouchè su cartoncino, l’opera misura 70x70cm ed è ritoccata e firmata dall’artista.

      Meloniski nasce a Villacidro, in Sardegna, nel 1943. Pittore, scultore e ceramista, la sua peculiarità sta nella sperimentazione di svariate tecniche e nell’impiego di materiali diversi. Le sue opere sono caratterizzate da una dimensione onirica e fantastica: figurine sottili fluttuano in atmosfere sognanti e cieli notturni, in cui luccicano stelle di brillantini. Tornano nelle sue opere i toni accesi e l’amore per la natura incontaminata della sua terra natale. Completamente autodidatta, viaggia in tutta Europa e si stabilisce prima a Parigi e poi a Milano. Nella capitale francese studia i grandi capolavori della storia dell’arte, visita i grandi musei e si confronta con l’arte moderna e contemporanea. Meloniski è alla continua ricerca della verità, le sue opere all’apparenza fantastiche e fiabesche, racchiudono invece grandi metafore legate all’uomo e al suo allontanamento dalla natura. Anche la sua passione per il volo si fa protagonista dei suoi celebri retouché, in cui persino pesci e navi solcano magici cieli notturni.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    • Un concerto per cuori sognanti- Federica Porro

      317,00

      Concerto per cuori sognanti Federica Porro, fine art giclee tiratura limitata, l’opera misura 60×81,5cm ed è firmata e numerata dall’artista.

      Federica Porro nasce a Legnano nel 1979. Fin da bambina impara a dar voce alla sua indole creativa in particolare attraverso il disegno e la musica. Trasferitasi ad Imperia si diploma all’Istituto d’Arte della città. Nel 2008 partecipa come emergente alla Collettiva d’Arte Contemporanea “Contemporaneamente”, presso La Casa d’Arte di via dei Mercati a Vercelli, insieme a nomi quali Schifano, Casorati, Baj, Borghese e altri. Nell’estate del 2009 espone con il collega Corradi nello scenario suggestivo del borgo medievale di Lingueglietta; in autunno è nella collettiva “Volare” presso la galleria Storello di Pinerolo, dove espone accanto a Luzzati, Musante, Fresu e Nesi. Nella primavera del 2010 espone per la prima volta alla “Fiera del Libro” di Imperia, manifestazione che diventerà un appuntamento fisso nelle edizioni successive. Nell’estate il castello dei Clavesana di Cervo ospita la mostra “Scorci di Terra E Mare”. Nello stesso periodo vince il primo premio nel concorso pittorico indetto dal comitato S. Giovanni in occasione del trentennale della manifestazione “Ineja”. Contemporaneamente, grazie alla collaborazione degli amici de “Il Campo delle Fragole” e del collega e amico Hamid Bourouis fa un tutt’uno di fantasia e paesaggio in “Terra e Sogno”, la sua prima personale. Partecipa poi con successo alla collettiva “Historia della Navigazione dal Big Bang ai Giorni Nostri”, organizzata dal Lions Club Imperia – La Torre, in occasione della XVI edizione delle Vele d’Epoca. Nel febbraio 2012 partecipa alla collettiva “Decouverte de Jeunes Artistes” presso la sede dell’“Association des Jeunes Monegasques” nella galleria commerciale del Metropole di Montecarlo. Nel mese di maggio è presente con due opere uniche nella mostra d’arte all’interno della manifestazione “Immaginaria festival 2012” a Sanremo. Successivamente si dedica alla realizzazione di opere commissionate tra gli altri dal Rotary Club Imperia e dalla nota musicista sanremese Caterina Bergo Mazzolla per la creazione di copertina e illustrazioni del suo libro “piccole storie d’Arpa”. Nell’estate 2013 il comune di Andora le affida il compito di rappresentare allegoricamente la città, le sue ricchezze e i suoi borghi in opere uniche con cui omaggiare i componenti dello staff ed i piloti della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori. Nel mese di ottobre, per conto dell’Assessorato alla Cultura di Imperia, realizza il manifesto per le celebrazioni del 90° anniversario della città ed una tiratura esclusiva per le personalità coinvolte e le cittadinanze onorarie. In occasione della nota manifestazione “Olioliva” nel novembre 2013 espone in una personale nella galleria culturale di via Viesseux di Imperia. Nel 2014 la galleria Battifoglio di Imperia ospita la sua seconda personale, dal titolo “L’Attitudine è Mestiere”, rappresentazione di “vizi, vezzi, passioni e professioni” attraverso l’ironia delicata delle sue figure. Più recentemente partecipa al progetto “Continuamente Donna”, sostenuto dalla provincia di Imperia e dall’associazione “il cuore di Martina” ONLUS e ad “Affordable Art FAIR 2017-Milano” ospite di Galp – Galleria La Perla. L’ispirazione dei contenuti e del tratto può derivare in qualche modo dall’influenza del genovese Emanuele Luzzati, interprete di una cultura figurativa abile e colta, artista amato ed ammirato per la ricchezza e la poesia dei suoi personaggi. Le opere di Federica Porro formano un racconto imperdibile, scritto con immediatezza e stile personalissimo, da una sensibilità gioiosa ed amorevole capace di dar forma e colore alle emozioni.

      NOTE IMPORTANTI

      Prima di fare acquisti è importante leggere le seguenti note: Le fotografie delle opere potrebbero avere alterazioni di colore rispetto agli originali dovute all’illuminazione, alla qualità della foto. Le dimensioni esposte in galleria sono relative alla grandezza complessiva dell’opera. Talvolta i multipli sono già provvisti di passepartout e quindi le dimensioni potrebbero essere superiori a quelle attese; in tal caso si consiglia di controllare le dimensioni reali dell’opera, ovvero quelle riportate nel menù di selezione disponibile in fase di acquisto.

    Start typing and press Enter to search

    Shopping Cart

    Nessun prodotto nel carrello.